Invito a cena, di Joshua Ferris

 

invito a cena

Le relazioni, le unioni, i matrimoni in crisi, i rapporti conflittuali tra uomini e donne. Questi undici racconti hanno questi fili conduttori. Joshua Ferris è bravo, siamo sempre al solito discorso, quando si parla di racconti lo scrittore deve essere bravissimo a tirar dentro il lettore subito, con un bello spintone e via, si parte velocissimi su questo otto volante, poi giunti al culmine, stop,si passa al racconto successivo. Un romanzo ti concede tempo, un racconto no, devi stare lì a leggere senza mai concederti una piccola pausa di distrazione.
Qui c’è una raccolta tragicomica di nevrosi, incapacità di vivere e soprattutto di rapportarsi con l’altro sesso, con il proprio partner, le ossessioni, le incomprensioni, le ansie, le nevrosi, le insicurezze che minano tutti, soprattutto sotto attacco qui c’è il genere maschile, descritto come terribile, orribile,inadatto, sbagliato, stupido, impaurito di perdere il proprio matrimonio, di essere abbandonato. E forse è proprio così, il maschio, in generale. Tutto questo condito da una visione ironica e comica che pareggia la tragicità degli argomenti. È impresa improba, relazionarsi. Ma basterebbe essere più leggeri, magari basta la brezza del racconto omonimo, per riuscire a vivere meglio il proprio rapporto con l’altro. Non deve esser certo una bella vita, quando si pensa che l’unica possibilità per sentirsi felici è quando si prova solo “qualcosa che somigli al sollievo dal dolore”.
Coraggio.

 

Musica : Honesty, Editors

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...